lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Sindacalisti denunciano ingerenza degli USA in America Latina

L'Avana, 23 apr (Prensa Latina) Organizzazioni sindacali dell'Europa hanno denunciato oggi la costante ingerenza degli Stati Uniti in America Latina durante la celebrazione del XXI Congresso della Centrale dei Lavoratori di Cuba (CTC), in questa capitale. 

 
In dichiarazioni a Prensa Latina, Sergio Bassoli, responsabile per l’America Latina della CGIL, ha affermato che l’amministrazione di Donald Trump mantiene una posizione egemonica rispetto agli stati progressisti latinoamericani. 
 
“Da questo appuntamento approfittiamo per esprimere il nostro rifiuto al bloqueo economico, commerciale e finanziario imposto da Washington contro Cuba da quasi sei decadi, e che colpisce in larga misura il suo sviluppo”, ha affermato. 
 
Inoltre, Bassoli ha sottolineato che è molto importante l’esempio del movimento sindacalista cubano per l’America Latina, nella difesa dei diritti dei lavoratori e per la sua autodeterminazione. 
 
Da parte sua, Jesus Gallego, segretario di politica internazionale dell’Unione dei Lavoratori della Spagna, ha respinto la posizione interventista degli Stati Uniti verso Cuba, Venezuela e Nicaragua. 
 
Il XXI congresso della CTC si sviluppa nel Palazzo delle Convenzioni de L’Avana dal 20 aprile e riunisce 1194 delegati in rappresentazione di tutti i sindacati e province del paese. 
 
 
 
Ig/rra

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE