mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Dirigenti cubani fanno gli auguri al Vietnam per l’anniversario dell’indipendenza

Hanoi, 2 set (Prensa Latina) Il primo segretario del Partito Comunista di Cuba, Raul Castro, ed il presidente dell'isola, Miguel Diaz-Canel, hanno inviato messaggi di auguri ai loro colleghi vietnamiti in occasione del 74º anniversario dell'indipendenza della nazione indocinese. 

 
“Sono convinto che Cuba e Vietnam continueranno a consolidare i nessi storici di fratellanza e cooperazione che hanno caratterizzato le nostre relazioni”, segnala la missiva inviata da Raul Castro al segretario generale del Partito Comunista e presidente di questo paese, Nguyen Phu Trong. 
 
Da parte sua, il presidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri di Cuba ha riaffermato a Phu Trong “la volontà di continuare a stringere i lacci storici di fratellanza, solidarietà e cooperazione tra i nostri popoli, partiti e governi”. 
 
Anche il titolare di Relazioni Estere della nazione caraibica, Bruno Rodriguez, ha trasmesso gli “auguri cordiali” in occasione della data al suo  collega vietnamita e vice primo ministro, Pham Binh Minh, ed ha reiterato l’interesse di continuare a consolidare la collaborazione ed i vincoli tra entrambe le cancellerie. 
 
I messaggi dei dirigenti cubani sono stati tra i primi tra le decine che sono arrivati con motivo del Giorno dell’Indipendenza. 
 
Il 2 settembre 1945, il presidente Ho Chi Minh ha letto nella piazza della capitale Ba Dinh la Dichiarazione di Indipendenza del Vietnam di fronte al colonialismo francese sconfitto. 
 
Ma l’abnegata nazione del sud-est asiatico ha poi dovuto lottare altri 30 anni ed offrire la vita di milioni dei suoi figli per sconfiggere l’invasione delle truppe statunitensi ed ottenere la riunificazione del paese. 
 
Ig/asg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE