lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba e Spagna firmano a L’Avana un accordo importante di cooperazione

L'Avana, 12 nov (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel; ed il re della Spagna, Filippo VI, hanno diretto oggi in questa capitale la firma di uno strumento legale per spingere le relazioni bilaterali. 

 
L’Accordo per la Cornice di Associazione Paese Cuba Spagna 2019-2022 in materia di Cooperazione Internazionale per lo Sviluppo, è stata sottoscritta nel Palazzo della Rivoluzione dai cancellieri Bruno Rodriguez e Josep Borrell. 
 
Secondo il Ministero degli Esteri della Spagna, l’accordo è dotato di 57,5 milioni di euro, ed include la contribuzione dell’Agenzia Spagnola di Cooperazione Internazionale per lo Sviluppo (Aecid), delle comunità autonome, delle ONG e della cooperazione culturale. 
 
Il nuovo strumento rinnova quello sottoscritto dal 2014 al 2017, per l’integrazione ed il dialogo per la cooperazione, e si struttura su tre assi: aumento della produttività, sviluppo territoriale sostenibile e consolidamento di un’amministrazione pubblica efficace. 
 
Previamente, Filippo VI ha ricevuto il benvenuto ufficiale ed ha chiacchierato con Diaz-Canel. 
 
All’inizio delle sue attività, il monarca spagnolo e sua moglie Letizia questa mattina hanno reso tributo all’Eroe Nazionale di Cuba, Josè Martì. 
 
La coppia reale è arrivata questo lunedì a L’Avana e compierà un ampio programma nel contesto delle celebrazioni per il 500º anniversario de L’Avana, prima di viaggiare il prossimo giovedì alla città orientale di Santiago di Cuba. 
 
Ig/evm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE