domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bloqueo economico contro Cuba è il più severo, reitera cancelliere

L'Avana, 29 nov (Prensa Latina) Il cancelliere cubano, Bruno Rodriguez, ha reiterato oggi che il bloqueo degli Stati Uniti costituisce il sistema di misure coercitive unilaterali più severo mai applicato contro nessun paese. 

 
È una politica genocida che il mondo condanna, ha sottolineato il ministro cubano di Relazioni Estere nel suo account in Twitter usando l’etichetta #NoMásBloqueo. 
 
Rodriguez ha aggiunto in questa rete sociale che le misure coercitive unilaterali sono contrarie al Diritto Internazionale ed alle regole del commercio. 
 
Il capo della diplomazia dell’isola ha ricordato al riguardo che Cuba e l’Unione Europea hanno dialogato questo venerdì sull’imposizione di misure coercitive “come mezzo per esercitare coercizione politica ed economica contro gli Stati, la loro applicazione extraterritoriale e come contrastarle”. 
 
Le autorità cubane denunciano che questa politica, dichiarata dal governo statunitense formalmente nel 1962, è il principale ostacolo per lo sviluppo del paese caraibico. 
 
Reiterano che la sua recrudescenza continua ad essere l’asse centrale della politica di Washington verso l’isola, con effetti sempre più impattanti nella sua applicazione extraterritoriale. 
 
 
Ig/lbp  
 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE