giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba cerca di assicurare il combustibile a dispetto dell’aggressività degli USA

L'Avana, 27 feb (Prensa Latina) L'acquisto di una nave da parte di Cuba, col fine di potere accedere al combustibile che conteneva, rivela gli sforzi del paese per attenuare i danni dell'acutizzazione del bloqueo degli Stati Uniti. 

 
D’accordo con dichiarazioni divulgate attraverso la televisione locale da parte del ministro dei trasporti, Eduardo Rodriguez, dovuto al rifiuto dell’armatore ad attraccare sulle coste del paese, per paura delle rappresaglie di Washington, Cuba ha anche dovuto comprare la nave che trasportava il combustibile acquisito dalla nazione. 
 
Secondo Rodriguez, l’acquisto dell’imbarcazione è stato fatto con le limitate risorse finanziarie delle quali dispone il paese per potere accedere al combustibile, in momenti nei quali i danni derivati dal bloqueo statunitense acquisiscono una dimensione senza comparazioni mai viste. 
 
Uno degli obiettivi della politica ostile è privare il paese della somministrazione di combustibile con decine di misure che vanno da sanzioni ad aziende cubane come Cubametales e Corporazione Panamericana S.A, per i loro acquisti di combustibili, e la minaccia contro somministratori internazionali. 
 
Come conseguenza delle sanzioni contro Corporazione Panamericana, per citare solo un esempio, sono stati congelati gli attivi che l’azienda possiede sotto giurisdizione statunitense e rimangono proibite le transazioni finanziarie con entità di questa nazione. 
 
Solamente nel settore del trasporto, i danni totali causati dall’ostilità statunitense da aprile del 2018 fino a marzo del 2019, hanno superato i 170 milioni di dollari, fatto che, secondo la relazione elaborata dalla cancelleria dell’isola, rappresenta un aumento di più di 69 milioni rispetto al periodo anteriore. 
 
A giudicare dalla crescente aggressività dell’attuale amministrazione degli Stati Uniti, che cerca di danneggiare l’isola praticamente ogni settimana, la cifra diventerà preminente durante l’anno in corso. 
 
Ig/ifs 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE