sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Kenya continua gli sforzi per il ritorno dei medici cubani rapiti

L'Avana, 9 mar (Prensa Latina) Autorità del Governo del Kenya hanno dichiarato di mantenere gli sforzi per il ritorno sicuro dei medici cubani rapiti Landy Rodriguez ed Assel Herrera, ha pubblicato il ministro cubano di Relazioni Estere, Bruno Rodriguez. 

 
Il cancelliere cubano ha informato che ha sostenuto conversazioni telefoniche con la sua nuova collega del Kenya, Raychelle Omamo, e con la collega antecedente, Monica Juma, che è stata nominata ministra della Difesa di quella nazione africana. 
 
“Mi sono congratulato per le loro nomine. Entrambe hanno assicurato di mantenere gli sforzi per il ritorno sicuro dei nostri medici”, ha pubblicato Rodriguez sul suo account di Twitter, in riferimento ai professionisti cubani rapiti il 12 aprile dell’anno scorso in quel paese. 
 
Alla fine di dicembre, il presidente cubano, Miguel Diaz-Canel, ha sostenuto delle conversazioni coi suoi colleghi del Kenya, Uhuru Kenyatta, e della Somalia, Abdullahi Mohamed, per interessarsi sulle gestioni per “il ritorno sicuro” all’isola dei medici cubani. 
 
Nel suo profilo della rete sociale Twitter, il mandatario cubano ha pubblicato che “come parte dello scambio si sono fatte gestioni per il ritorno sicuro alla Patria dei medici Assel Herrera e Landy Rodriguez. Il nostro appoggio ai suoi familiari”. 
 
In giorni anteriosi, L’Avana ha ringraziato il Governo del Kenya per le negoziazioni che realizza per ottenere il ritorno sicuro a Cuba dei medici. 
 
La vice prima ministra Ines Maria Chapman, ha assicurato, il 16 dicembre che Herrera e Rodriguez “stanno bene”, e che “continuano gli sforzi per il loro ritorno sicuro”. 
 
 
Ig/mml

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE