giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela e Cuba rinforzano la cooperazione per sconfiggere COVID-19

Caracas, 16 mar (Prensa Latina) La Commissione Presidenziale per la Prevenzione, Attenzione e Controllo del Coronavirus COVID-19 in Venezuela ha sostenuto una riunione con specialisti cubani per rinforzare le strategie di prevenzione della pandemia. 

 
Con la partecipazione della vicepresidentessa esecutiva della nazione sud-americana, Delcy Rodriguez, l’incontro ha avuto come obbiettivo quello di stabilire meccanismi di coordinazione e fortificare le azioni per trattenere la propagazione dalla malattia, ha informato la stampa presidenziale. 
 
Una delegazione di esperti cubani è arrivata questa domenica in Venezuela col proposito di valutare i livelli di preparazione e scambiare esperienze sui piani di contenimento implementati in entrambe le nazioni. 
 
Il gruppo di specialisti è integrato da due esperti in medicina intensiva, un epidemiologo ed un microbiologo dell’Istituto di Medicina Tropicale Pedro Kourì, istituzione che dirige i protocolli di vigilanza epidemiologica, isolamento e trattamento dei casi confermati nella maggiore delle Antille. 
 
In rappresentazione del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologica de L’Avana, ha assistito il dottore Luis Herrera, creatore dell’Interferone alfa 2-B, medicina usata soddisfacentemente nel combattimento del nuovo coronavirus in Cina. 
 
Venezuela ha riportato fino ad oggi 17 casi positivi al COVID-19, per cui il Governo bolivariano ha decretato quarantena collettiva e sociale in sei stati del paese ed il Distretto Capitale, con l’obiettivo di tagliare le catene di trasmissione del virus. 
 
La vicepresidentessa Delcy Rodriguez ha diretto inoltre una riunione della Commissione di Alto Livello dell’Accordo Integrale Cuba-Venezuela, dal Palazzo di Miraflores (sede del governo), per valutare le diverse alleanze strategiche che mantengono le due nazioni. 
 
Ig/wup 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE