giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidente cubano ringrazia Raul Castro per difendere la Rivoluzione

L'Avana, 3 giu (Prensa Latina) Il presidente Miguel Diaz-Canel ha fatto gli  auguri oggi per il suo 89º compleanno al primo segretario del Partito Comunista di Cuba (PCC), Raul Castro, e l’ha ringraziato per la difesa della Rivoluzione. 

 
“Auguri nell’89º compleanno al nostro Generale dell’Esercito, Eroe della Repubblica di #Cuba, protagonista fondamentale della Rivoluzione e della storia contemporanea”, ha scritto Diaz-Canel nel suo account personale di Twitter. 
 
In un altro twitter, il mandatario ha ringraziato il suo predecessore per la storia, la lealtà e la modestia. 
 
Inoltre, ha espresso la sua gratitudine per la fiducia e la guida, e “per la Patria libera e faticosamente difesa”, ha aggiunto il capo di Stato con l’etichetta #Cubateabraza. 
 
Raul Castro è nato a Biran, provincia attuale di Holguin, il 3 giugno 1931. È il fratello minore del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ed il suo compagno nell’assalto alla Caserma Moncada (1953), la seconda fortezza militare del regime di Fulgencio Batista (1952-1959). 
 
Dopo essere stato prigioniero nell’allora Isla de Pinos (attualmente Isola della Gioventù) per l’attacco alla Caserma Moncada, è stato uno degli 82 spedizionieri dello yacht Granma, coi quali Fidel Castro ha iniziato la lotta guerrigliera nella Sierra Maestra. 
 
Dopo Fidel Castro è stato il primo capo di un fronte guerrigliero, fondando il II Fronte Orientale Frank Pais, nel 1958. 
 
Durante la Rivoluzione è stato un capo militare e politico. Dal 1959 al 2008 è stato il ministro delle Forze Armate Rivoluzionarie. Dal 3 ottobre 1965 fino al 19 aprile 2011 è stato il secondo segretario del PCC, ed a partire da questa ultima data ha occupato il suo attuale incarico. 
 
Dopo la malattia di Fidel Castro, il 31 luglio 2006, ha occupato in forma interina la presidenza dei Consiglio di Stato e dei Ministri fino al 2008. 
 
Il 24 febbraio 2008 si è convertito nel titolare della presidenza dei Consiglio di Stato e dei Ministri, essendo stato scelto dai deputati della VII Legislatura dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare. Nel 2013 è stato rieletto. 
 
Come parte della sua promessa, che starebbe solo due periodi nell’esercizio del governo, il 18 aprile 2018 è stato eletto Diaz-Canel, che si è convertito in Presidente della Repubblica nel 2019, per mandato della nuova Costituzione. 
 
Ig/ro

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE