martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Designazione di ente elettorale è frutto del dialogo in Venezuela

Caracas, 15 giu (Prensa Latina) La designazione del nuovo direttivo del Consiglio Nazionale Elettorale (CNE) costituisce una dimostrazione palpabile del carattere costruttivo del dialogo politico in Venezuela, ha affermato oggi il membro dell'Assemblea Nazionale Costituente, Hernann Escarrà. 

 
L’avvocato costituzionalista ha sottolineato che la rinnovazione del massimo ente elettorale da parte del Tribunale Supremo di Giustizia (TSJ), davanti all’omissione costituzionale dell’Assemblea Nazionale (Parlamento in oltraggio) è una riaffermazione di quello consacrato nella Magna Carta del paese sud-americano. 
 
In dichiarazioni a Venezuelana di Televisione, Escarrà ha detto che la maggioranza del popolo chiede di uscire dallo scenario di conflitto nel quale si è dichiarata la maggioranza parlamentare oppositrice durante l’ultimo periodo legislativo. 
 
La rinnovazione del CNE ha fatto parte degli accordi parziali derivati del Tavolo di Dialogo Nazionale installato in settembre del 2019 tra il governo del Venezuela e vari partiti dell’opposizione, ed ha aperto le porte alla realizzazione delle elezioni legislative previste per la fine del 2020. 
 
Presieduto da Alfonzo Izaguirre, il nuovo direttivo del massimo organo elettorale ha preso possesso dei suoi incarichi questo lunedì, dopo la sua nomina il 15 giugno da parte della Sala Costituzionale del TSJ, dopo essere dichiarata l’omissione costituzionale dell’Assemblea Nazionale in oltraggio. 
 
“Credo nel cammino elettorale e democratico, siamo pronti e preparati per avviare un nuovo processo di elezione popolare, quando così lo decida il potere elettorale”, ha segnalato al riguardo il mandatario Nicolas Maduro, patrocinando per il rispetto delle istituzioni e la convivenza tra tutti i venezuelani. 
 
In recenti dichiarazioni ai mass media, il capo di Stato ha precisato che le elezioni dei deputati della nuova Assemblea Nazionale si devono effettuare quest’anno “su mandato tassativo della Costituzione”. 
 
Ig/wup

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE