giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

I movimenti progressisti promuovono la solidarietà internazionale

L'Avana, 26 nov (Prensa Latina) Rappresentanti dei movimenti progressisti difendono oggi l'importanza della pace e della solidarietà mondiale durante l'ultima giornata dell'Incontro Internazionale "Idee che sono bandiere".

L’incontro, che si svolge online, ricorda l’ideologia del leader storico Fidel Castro sulla necessità di creare un nuovo ordine con maggiore giustizia sociale.

La presidentessa del Consiglio Mondiale per la Pace, Socorro Gómez, ha sottolineato che lo statista cubano ha ispirato le forze rivoluzionarie di tutto il mondo nella loro costante resistenza contro l’imperialismo.

Gomez ha evidenziato l’esempio di solidarietà della nazione caraibica nonostante le difficoltà che deve affrontare nell’ambito del bloqueo statunitense.

Ha evocato il pensiero di Fidel Castro sull’integrazione latinoamericana, la difesa dei diseredati e la costruzione di una nuova civiltà.
“Cuba è nota per la sua solidarietà internazionale, aiuta le vittime di catastrofi e gravi epidemie con il coraggio dei suoi professionisti”, ha detto.

Ha anche ribadito il rifiuto da parte del Consiglio Mondiale per la Pace delle politiche aggressive del governo degli Stati Uniti e la permanenza delle basi militari della NATO in diversi paesi.

Il vicepresidente dell’Associazione Hermanos Saíz de Cuba, José Ernesto Nováez, ha affermato che la pace non può sostenere l’attuale status quo, ma piuttosto deve garantire inclusione, diritti fondamentali e giustizia sociale.

Inoltre, ha respinto la corsa agli armamenti che “sperpera milioni di dollari a scapito dei popoli quando è più urgente aumentare la spesa sociale in mezzo ad una pandemia”.

Ig/idm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE