mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Considerano l’inizio del 2021 come il più violento in Colombia dopo gli Accordi di Pace

Bogotá, 27 gen (Prensa Latina) La Giurisdizione Speciale per la Pace (PEC) oggi ha descritto l'inizio del 2021 in Colombia come il più violento in termini di massacri, scontri armati e omicidi dalla firma degli Accordi di pace.

In uno studio sulla situazione nel paese condotto dal 1° al 24 gennaio da un’unità di quell’istanza, sono state registrate 13 minacce di morte e 14 omicidi di leader sociali, cinque omicidi di guerriglieri smobilitati e sei massacri.

Il PEC ha stimato che da questi dati si capisce che c’è un massacro ogni quattro giorni, un leader sociale muore violentemente ogni 41 ore e un ex guerrigliero perde la vita ogni cinque giorni.

Oltre a queste manifestazioni di violenza, lo studio aggiunge gli scontri tra gruppi armati ed esercito, azioni che oltre alle vittime dirette generano altri risultati negativi come lo sfollamento di comunità situate in zone di conflitto.

In Colombia, dozzine di questi gruppi armati operano tra guerriglieri, paramilitari e bande legate al traffico di droga.

Le operazioni militari nel Paese sudamericano nei giorni oggetto dello studio hanno provocato che 57 famiglie e 200 persone siano state sfollate con la forza, non sempre in luoghi dove la sicurezza è garantita.

A seguito degli Accordi di Pace firmati tra lo Stato e le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP) nel 2016, era prevista una significativa diminuzione della violenza nel paese, mentre la maggior parte del principale gruppo di ribelli ha detto addio per sempre alle armi.

Questa previsione è stata rafforzata quando sono iniziati i negoziati con l’Esercito di Liberazione Nazionale per lo stesso scopo.

Un problema grave è che la smobilitazione delle FARC-EP è stata utilizzata da gruppi criminali, in particolare paramilitari e bande di droga, per stabilire aree di influenza che sono al di fuori del controllo dello stato.

 

Ig/avs 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE