sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente di Cuba risalta la decima patriottica in risposta alla provocazione

L'Avana, 22 feb (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha evidenziato oggi la decima della poetessa e repentista (improvvisatrice)  dell'isola Tomasita Quiala in risposta alle recenti provocazioni contro il processo rivoluzionario della nazione.

Nel suo account Twitter ufficiale, il presidente ha scritto: “Tomasita Quiala, che porta la luce della Patria nell’anima, ha detto quello che pensa #Cuba”.

Inoltre, Díaz-Canel ha invitato le persone ad ascoltare le decime direttamente dalla voce dell’artista e ha condiviso il link con il media locale Cubadebate.

Nella decima, intitolata “Di fronte alla Provocazione”, Quiala evidenzia come, pur essendo cieca, abbia potuto studiare e diventare un’artista, grazie alla Rivoluzione guidata dal leader storico, Fidel Castro.

I versi indicano anche lo spirito di patriottismo di fronte alle aggressioni contro l’isola e criticano l’atteggiamento servile nei confronti degli Stati Uniti.

“La tua canzone provocatoria / non mi spaventa né mi avverte; / So che mentre irradia il Sole forte / della dignità: / qui nessuno si arrende, Socialismo, Patria o Morte”, Conclude il testo.

La dichiarazione è avvenuta dopo che negli Stati Uniti è uscito un videoclip che, con il titolo di “Patria y Vida”, cerca di destabilizzare l’ordine interno del paese caraibico.

Per l’intellettuale cubano Abel Prieto questo tema musicale “ha un messaggio politico aperto e senza sfumature. È un accumulo di slogan e una sorta di mescolanza, dal risentimento, di 60 anni di Rivoluzione, con insulti tipici della peggiore propaganda anti-cubana”.

 

Ig/cgc 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE