martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Lanciano allerta sulla possibile fuga dell’ex ministra della Salute in Bolivia

La Paz, 4 mar (Prensa Latina) Il pubblico ministero boliviano ha chiesto oggi l'emissione di un'allerta nei confronti dell'ex ministra della Salute Eidy Roca, implicata nello scandalo per l'acquisto di respiratori durante il governo de facto di Jeanine Áñez, perché potrebbe scappare dal paese.

 

Roca è legata all’acquisizione, con presunta sovrattassa, di 324 ventilatori per il trattamento della COVID-19, che ha provocato un danno milionario allo Stato.

 

Pochi giorni fa è stata emessa l’accusa contro Roca per la presunta commissione dei reati di contratti lesivi per lo Stato, condotta anti-economica e violazione dei doveri di ministra.

 

Per quanto riguarda il caso, il Procuratore Anti-corruzione Marcos Villa ha dichiarato che l’ex ministra ha firmato irregolarmente l’allegato due per modificare il contratto di acquisto, per quanto riguarda le specifiche tecniche, pur sapendo che la proposta della società Grupo AGEM Ingeniería y Proyectos SAU Sucursal Bolivia aveva 40 ammonimenti, come fatto notare dal comitato di studio del contratto.

 

Per quanto riguarda l’udienza delle misure cautelari, Villa ha riferito che l’accusa è stata consegnata al Quarto Tribunale Investigativo Anti-corruzione, l’istanza incaricata di decidere sulla situazione di Roca.

 

Ig/dla 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE