domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Abdala, vaccino cubano, concluderà la fase III degli studi clinici

L'Avana, 26 apr (Prensa Latina) Abdala, il candidato vaccinale cubano contro la COVID-19, concluderà questa settimana la somministrazione della terza dose a tutti i volontari come parte della fase III delle sperimentazioni cliniche, è stato reso noto oggi.

“Aspiriamo il 1° maggio, per celebrare la Giornata Internazionale dei Lavoratori, applicare nelle aree sanitarie queste ultime dosi a tutti i volontari”, ha affermato Verena Mucio, direttrice della ricerca clinica presso il Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (CIGB), leader di questo progetto .

 

La specialista ha ricordato che il 19 aprile sono iniziate le ultime due settimane di applicazione della terza dose a tutti i volontari, di cui 21.909 sono stati già vaccinati nell’ambito del processo.

 

Ha spiegato che la fase III della ricerca clinica con questo candidato vaccinale è iniziata il 22 marzo nelle province di Santiago de Cuba, Guantánamo e Granma, con l’applicazione della prima dose a 48.290 soggetti per sei settimane; mentre l’amministrazione della seconda dose si è conclusa il 17 aprile, con 47.620 volontari vaccinati, con risultati soddisfacenti.

 

La dottoressa Mucio ha annunciato che una volta completata la fase di vaccinazione dei volontari, inizierà il seguito di queste persone per valutare la comparsa di casi positivi con infezione sintomatica.

 

Questo ci consente di confrontare le proporzioni tra i gruppi vaccinati e il placebo, per valutare l’efficacia del vaccino, un processo che inizierà il 3 maggio, ha affermato la direttrice della ricerca clinica presso CIGB.

 

Come ha spiegato, 14 giorni dopo che l’individuo ha ricevuto le sue tre dosi, inizia a essere valutato nel tempo per determinare la positività al virus e quadri clinici sintomatici della malattia.

 

“Si stanno raccogliendo informazioni su quelli che sono positivi, e quando si accumula un numero di casi di circa 50, viene effettuata la prima valutazione di efficacia, per determinare le differenze tra il gruppo placebo e il gruppo vaccinato”, ha concluso la specialista.

 

Ig/rbp 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE