mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba ribadisce la sua politica di tolleranza zero nei confronti del narcotraffico

L'Avana, 26 giu (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito la politica di tolleranza zero per gli stupefacenti, in occasione della celebrazione odierna della giornata internazionale per la lotta contro l'abuso e il traffico illecito di stupefacenti.

Il presidente ha spiegato su Twitter che la nazione caraibica non sfugge all’impatto di questo flagello globale, anche se con record molto inferiori, ed inoltre – ha sottolineato – mantiene un confronto permanente.
La volontà politica dello stato cubano e del suo popolo di affrontare questo problema è difesa in ogni momento alle frontiere, nel profondo del territorio nazionale e nell’ampia collaborazione internazionale, bilaterale e nelle sedi multilaterali, sottolinea un testo pubblicato dal quotidiano Granma, organo ufficiale del Partito Comunista di Cuba.
Aggiunge che le autorità dell’isola hanno ribadito in più occasioni le minacce e le sfide che il paese deve combattere per affrontare le tendenze globali e le realtà interne.
A causa della sua posizione geografica, l’isola si trova tra gli Stati Uniti, il principale consumatore mondiale, e la regione centroamericana e caraibica, dove si trovano alcuni dei principali produttori e trafficanti di stupefacenti, che richiedono una vigilanza permanente.

Ig/mpp

#cuba #droga #tolleranza zero

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE