sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Intensa agenda del ministro degli esteri del Venezuela nella riunione del Mnoal

Nepal
Baku, 5 lug (Prensa Latina) Il Ministro degli Esteri venezuelano, Yván Gil, ha tenuto oggi un'intensa giornata di lavoro nell'ambito della Riunione Ministeriale dell'Ufficio di Coordinamento del Movimento dei Paesi Non Allineati (Mnoal), in corso per due giorni nella capitale dell’Azebaigian.

In agenda diversi incontri con autorità di paesi amici come il Ministro degli Esteri iracheno, Fuad Hussein, con il quale si è discusso dei legami che uniscono i due popoli, non solo in campo economico ed energetico ma anche culturale e di amicizia.
“Siamo nazioni sorelle con un destino comune”, diceva il ministro su Twitter.
Gil ha parlato anche con il suo collega bielorusso, Sergei Aléinik, per continuare a rafforzare l’unione dei due paesi nel quadro del nuovo mondo multipolare che si sta forgiando dal Mnoal.
Ha dialogato con il suo collega siriano, Faisal Mekdad, al quale ha ratificato l’amicizia tra i popoli, oltre ad aprire nuovi canali di cooperazione
Il capo della diplomazia bolivariana ha incontrato anche i ministri degli Esteri del Nepal, Narayan Prakash Saud, e del Kuwait, Sheikh Salem Abdullah Jaber Al-Sabah.
Con quest’ultimo ha discusso del futuro della cooperazione tra i due stati nel contesto della ripresa dell’industria venezuelana petrolifera e del gas.
Questo mercoledì nel Dibattito Interattivo della Riunione Ministeriale dell’Ufficio di Coordinamento del Mnoal, l’alto rappresentante diplomatico venezuelano ha chiesto di rafforzare l’unità del Movimento in un contesto veramente inclusivo e rivitalizzato per avanzare insieme fermamente.

Ig/jcd

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE