martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Europa si conferma come destinazione della droga proveniente dall’Uruguay

Montevideo, 12 lug (Prensa Latina) L'Europa si conferma oggi meta della droga che i gruppi criminali muovono attraverso l'Uruguay, secondo un'operazione denunciata.

Secondo il sottosegretario al ministero dell’Interno, Guillermo Maciel, nel corso di retate in vari dipartimenti sono stati sequestrati 265 chili di cocaina, destinati al vecchio continente.

Maciel ha sottolineato che il valore del carico in questo mercato è di più di nove milioni di dollari.

Il funzionario ha descritto l’operazione come un golpe di stato contro il traffico di droga, in cui sono state arrestate 11 persone, quattro delle quali di nazionalità colombiana e due con precedenti penali per droga in Uruguay.

Era previsto che il carico illecito partisse dal porto di Montevideo in container carichi di legname, tramite una società di esportazione al servizio della banda che oggi è dietro le sbarre.

Durante i raid, la polizia antidroga ha sequestrato anche denaro, armi e automezzi.

Sono ricorrenti i tentativi dei narcotrafficanti di utilizzare il porto di Montevideo per esportare in Europa stupefacenti che entrano in Uruguay dai paesi limitrofi e dalla regione sudamericana.

Ig/ool

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE