lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba e l’UE per la promozione dei legami di cooperazione

Captura-10
Bruxelles, 17 lug (Prensa Latina) Il Presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, e il capo del Consiglio Europeo, Charles Michel, hanno espresso oggi qui la volontà di promuovere legami economici, commerciali e di cooperazione tra l'isola e l'Unione Europea (UE).

In un incontro svoltosi nell’ambito del III Vertice tra l’UE e la Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC), entrambi gli interlocutori hanno sottolineato l’importanza che concedono all’Accordo di Dialogo Politico e di Cooperazione e i progressi compiuti nella sua applicazione, ha riferito il presidente cubano su Twitter.
Prima del grande evento, Díaz-Canel ha partecipato all’incontro dei leader Caraibi-UE, in cui ha auspicato uno sguardo più cooperativo e solidale verso il Sud, in particolare verso la regione caraibica, dove -ha detto il capo dello stato- ci sono potenzialità da ampliare e per diversificare i progetti congiunti in aree ad alta priorità.
Abbiamo lanciato un appello a unire gli sforzi per eliminare l’enorme divario di disuguaglianza che separa i paesi dei Caraibi e l’Unione Europea. È un compito difficile, ma non impossibile.
I Caraibi e l’UE possono e devono cooperare meglio. Per andare verso questo obiettivo, contate su Cuba, ha scritto in uno dei suoi messaggi su questo social network.
Il presidente cubano è arrivato a Bruxelles ieri per partecipare al III Vertice CELAC-UE, che inizia oggi, dopo aver svolto un intenso programma di lavoro a Lisbona, in Portogallo, dove ha effettuato una visita di stato.
Nella capitale portoghese, ha affermato in un atto di solidarietà che l’isola partecipa a questo Vertice con una posizione positiva e costruttiva. Dopo otto anni si svolge il III Vertice, con i rappresentanti dei 33 paesi CELAC e dei 27 dell’Unione Europea.

Ig/evm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE