martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Autorità indigene sporgeranno denuncia contro procuratrice guatemalteca

guatemala-fiscalia-768x587
Città del Guatemala, 21 lug (Prensa Latina) Autorità indigene del dipartimento sud-occidentale di Sololà ed organizzazioni civili presenteranno oggi una denuncia contro la procuratrice generale guatemalteca, Consuelo Porras, per gli attacchi al Tribunale Supremo Elettorale (TSE).

Il gruppo accuserà anche il capo della Procura Speciale contro l’Impunità (FECI), Rafael Curruchiche, e il settimo giudice penale, Fredy Orellana, per i reati di abuso sui suffragi, prevaricazione, coercizione elettorale, delibere che violano la Costituzione e violazione alla Costituzione stessa.
Comprende gli atti compiuti con l’obiettivo di decretare la sospensione provvisoria del partito Movimiento Semilla, che pregiudica direttamente i voti espressi.
Hanno affermato che hanno violato l’articolo 92 della legge elettorale e sui partiti politici, che prevede chiaramente che i gruppi non possono essere sospesi durante il processo.
I tre funzionari sono incorsi in situazioni che costituiscono minacce e vessazioni nei confronti delle autorità del TSE e del direttore dell’Anagrafe Comunale di questa entità, Mario Muñoz.
Chiederanno la revoca del diritto a giudizio di Porras e Orellana, nonché l’immediata indagine nei confronti di Curruchiche e la sua rimozione dall’incarico per consentire un’analisi imparziale.
Richiederanno inoltre la nomina di un procuratore speciale per indagare sui funzionari accusati.

Ig/znc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE