sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba accoglie con favore l’entrata in vigore del cessate il fuoco tra Colombia e l’ELN

ejercito-ELN-Colombia
L'Avana, 3 ago (Prensa Latina) Il ministro delle Relazioni Internazionali cubano, Bruno Rodríguez, ha accolto con favore l'entrata in vigore oggi del cessate il fuoco bilaterale, nazionale e temporaneo di 180 giorni tra il governo colombiano e l'Esercito di Liberazione Nazionale (ELN), firmato a L'Avana.

“Vediamo con soddisfazione che il Primo e il Secondo Accordo di Cuba tra il Governo della Colombia e l’ELN si concretizzano con l’insediamento del Comitato Nazionale di Partecipazione e l’inizio del Cessate il Fuoco Bilaterale, Nazionale e Temporaneo”, ha affermato il ministro sul suo account di Twitter.
Per rispettare il cessate il fuoco, sarà istituito in Colombia un meccanismo di monitoraggio integrato in cui, oltre alla partecipazione di rappresentanti del governo e della guerriglia, provvederà la Missione di verifica delle Nazioni Unite (ONU).
Questo mercoledì, a tal fine, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato l’estensione del suo mandato ed ha affermato che “la Missione di verifica monitorerà e verificherà l’attuazione del cessate il fuoco stabilito nel Secondo Accordo di Cuba tra il governo della Colombia e l’ELN e, a tal fine, autorizza un aumento fino a 68 osservatori internazionali aggiuntivi nell’attuale forza della Missione.”
Il meccanismo di monitoraggio e verifica sarà incaricato di osservare e verificare qualsiasi violazione del cessate il fuoco concordato e, nel caso in cui tali violazioni vengano rilevate, il tavolo di dialogo sarà incaricato di affrontare la situazione e determinare le relative conseguenze.
I cosiddetti Accordi di Cuba sono stati concordati dall’ELN e dal governo colombiano durante il terzo ciclo di colloqui di pace tenutisi a L’Avana, lo scorso 9 giugno.

Ig/mks

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE