martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Petro sollecita un’azione urgente in difesa dell’Amazzonia

Brasilia, 8 ago (Prensa Latina) Il presidente della Colombia, Gustavo Petro, ha esortato oggi alla riunione dei capi di stato dei Paesi firmatari del Trattato di Cooperazione Amazzonica (OTCA) ad agire immediatamente per evitare l'estinzione della vita sulla terra.

Durante il discorso ha sottolineato in questo senso la sua proposta di “cambiare il debito con l’azione per il clima” che, ha detto, “non è in ogni singolo paese, ma con la riforma del sistema finanziario mondiale”.

La proposta di riformare il sistema finanziario, liberando spazi di bilancio, permetterebbe di realizzare un piano globale e, nel caso del Sud America, un investimento annuale permanente per generare il motore economico per la rivitalizzazione della giungla amazzonica, ha affermato.

Oltre a questa idea, ha proposto di creare un trattato militare e giudiziario per interdire ciò che va contro la giungla amazzonica, rispettando la sovranità di ogni paese e coordinando la forza.

Il capo dello Stato colombiano ha anche presentato un’iniziativa per creare un centro comune di ricerca scientifica sulla giungla amazzonica.

Ha discusso queste idee, così come la fattibilità o meno di continuare ad estrarre petrolio da questa regione fondamentale per l’equilibrio del pianeta.
“Prendersi cura di questa giungla in realtà non implica solo pensare alla deforestazione zero, la soluzione è non utilizzare più carbonio e petrolio e questa decisione è nei paesi del Nord”, ha sottolineato Petro, evidenziando l’importanza di mettere il motore economico in funzione del bioma.

Ig/otf

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE