martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il partito sconfitto di Torres denuncia i brogli elettorali in Guatemala

Città del Guatemala, 25 ago (Prensa Latina) Il partito sconfitto di Sandra Torres, Unità Nazionale della Speranza, ha denunciato domenica scorsa davanti al Pubblico Ministero le irregolarità nel conteggio dei voti ed ha denunciato brogli elettorali.

“La nostra squadra di tecnici informatici, procuratori dipartimentali e municipali, così come il procuratore nazionale, hanno analizzato i verbali delle elezioni e hanno riscontrato alcune controversie”, ha spiegato l’avvocato del gruppo, Carlos Aquino, in una conferenza stampa.

“Crediamo che il risultato della votazione sia stato cambiato, cambiando la volontà del popolo che si esprime attraverso il voto”, ha aggiunto l’avvocato, accompagnato dal rappresentante di questa forza, separata dal leader da più di 20 punti.

Ha spiegato di aver rilevato la duplicazione dei registri e la mancanza di segnale Internet in diversi centri elettorali, per i quali hanno presentato ricorso legale contro il Tribunale Supremo Elettorale (TSE).

“Ci sono diverse divergenze, ad esempio c’erano 24.585 seggi elettorali, ma risulta che nel TREP ci sono 24.749 fogli di conteggio, il che corrisponde a 164 fogli di conteggio in più”, ha fatto un esempio.

Ha menzionato il sistema Ema alternativo alla Trasmissione dei Risultati Elettorali Preliminari (TREP), quando questa è stata utilizzata nelle votazioni dello scorso 25 giugno.

Ig/znc

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE