lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il G-77 + Cina sostengono il diritto allo sviluppo per il Vertice del Futuro

ONU, 1° set (Prensa Latina) Il G77 + Cina, presieduta da Cuba, hanno considerato oggi fondamentali il diritto allo sviluppo e la cessazione delle misure coercitive unilaterali come punti da discutere nel Vertice del Futuro, previsto nel 2024.

L’ambasciatore cubano, Pedro Luis Pedroso, ha riconosciuto l’importanza per il blocco di “colmare l’enorme divario tra paesi sviluppati e paesi in via di sviluppo, che permette di progredire verso un futuro comune di sviluppo sostenibile, pace e rispetto dei diritti umani per tutti”.
Pedroso, nel rendere pubblica la dichiarazione del gruppo, ha insistito sul fatto che ciò include l’accesso allo sviluppo, in un contesto di diritti umani e di dignità per ogni paese ed ogni popolo.
“Il raggiungimento dell’uguaglianza di genere e l’emancipazione di tutte le donne e le ragazze saranno anch’essi cruciali per il futuro che desideriamo”, ha aggiunto durante la sessione tenuta dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per l’adozione del progetto sul Vertice del Futuro.
Il rappresentante cubano ha ribadito l’importanza per il G77 + Cina di mantenere l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile come priorità al centro dei preparativi per qualsiasi esito dell’incontro.
Il Vertice del Futuro, ha affermato, deve rafforzare il multilateralismo per avanzare verso un mondo più giusto, equo, non discriminatorio e sostenibile, che avanzi verso la prosperità di tutti i paesi, in conformità con la Carta delle Nazioni Unite.
“La strada verso questo nobile scopo è, indiscutibilmente, quella di cambiare l’attuale ordine internazionale ingiusto ed esclusivo”, ha concluso.

Ig/ebr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE