giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La leadership di Cuba si è evidenziata dirigendo il G77 + Cina

L'Avana, 6 set (Prensa Latina) Cuba ha dimostrato leadership e capacità di costruzione del consenso, in qualità di presidente pro tempore del G77 + Cina, ha affermato oggi il direttore del Centro di Ricerca della Politica Internazionale, José Ramón Cabañas.

Presentando il numero 8 della rivista “Cuadernos de Nuestra América”, dedicato all’argomento, l’accademico e diplomatico ha affermato che il suo paese si è impegnato a coordinare lo scorso gennaio il più grande gruppo di nazioni del sistema internazionale e sta sviluppando un’intensa agenda a favore del multilateralismo.
Ha affermato che un’espressione di ciò sarà la realizzazione a L’Avana del prossimo vertice del Gruppo, che si svolgerà il 15 e 16 settembre, sul tema “Le sfide attuali dello sviluppo: ruolo della scienza, della tecnologia e dell’innovazione” ed il cui obiettivo è sarà quello di elaborare strategie per realizzare un mondo più giusto e veramente democratico.
È proprio su queste ed altre sfide che vengono presentati oggi, presso Centro de Prensa Internacional della capitale, i lavori della presente edizione della rivista accademica trimestrale, dedicata al dibattito sulle relazioni internazionali con uno sguardo dal Sud politico.
Cuadernos de Nuestra América include, in questa occasione, il discorso pronunciato dal capo dello stato cubano, Miguel Díaz-Canel, quando ha assunto la presidenza del Gruppo nel gennaio del 2023, così come nove articoli di autori nazionali e stranieri, che sostengono l’efficacia del modello cubano delle relazioni internazionali.
Con 134 stati membri, il G-77 + Cina rappresenta l’80% della popolazione mondiale e più di due terzi dei membri delle Nazioni Unite.

Ig/evm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE