martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Nuove minacce di bombe creano il panico nella capitale dell’Ecuador

Quito, 7 set (Prensa Latina) La polizia nazionale ecuadoriana ha escluso oggi l’esistenza di due nuove bombe nella capitale, mentre i cittadini restano nel panico di fronte a questi eventi sempre più frequenti.

Le autorità hanno confermato che gli allarmi erano nel teatro Sucre e nel Day Hospital dell’Istituto Ecuadoriano di Previdenza Sociale (IESS), mentre il personale del Gruppo di Intervento e Soccorso ha effettuato dei controlli nei due luoghi ed i pazienti sono stati evacuati nel pronto soccorso dell’ospedale.
L’allarme di giovedì è avvenuto il giorno dopo la minaccia di una bomba nella sede di Comunica EP, dove lavorano i media pubblici del paese. Dopo un sopralluogo durato due ore nell’edificio dei media pubblici, la polizia ha escluso la presenza di un ordigno esplosivo.
La scorsa settimana, l’esplosione di autobombe a Quito ed in altre città del paese ha lanciato l’allarme nella nazione sudamericana, evento che il governo ha associato alle azioni della criminalità organizzata per seminare paura tra la popolazione.
Ecuador sta attraversando un’escalation di insicurezza con atti violenti che persistono nonostante lo stato di emergenza nel territorio nazionale, decretato dal presidente Guillermo Lasso il 10 agosto, in seguito all’assassinio del candidato alla presidenza Fernando Villavicencio.

Ig/nta

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE