mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba è impegnata nella transizione verso le fonti energetiche rinnovabili

L'Avana, 11 set (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha dichiarato che il suo paese deve interpretare ed assumere la transizione energetica verso le fonti rinnovabili nella prospettiva della costruzione socialista, ha riferito oggi la stampa presidenziale.

Nell’ultimo Consiglio Nazionale dell’Innovazione, celebrato nel Palazzo della Rivoluzione, il presidente cubano ha affermato che si tratta di una questione molto necessaria per il paese e che ha ripercussioni sull’ordine politico-ideologico, economico e sociale.
Nel dialogo con gli esperti, il capo dello stato ha spiegato che attualmente i paradigmi della transizione a livello globale vengono fissati dai paesi del primo mondo, sulla base di concetti neoliberisti, ed in questo scenario si è chiesto: come i paesi del Sud potranno raggiungere queste tecnologie?
Il Gruppo Nazionale delle Università per le Fonti Energetiche Rinnovabili e l’Efficienza Energetica (GNUFRE), ha proposto una “Politica per la Transizione Energetica di Cuba”, che costituisce una strategia per raggiungere, in modo sicuro e sostenibile, la soddisfazione della domanda energetica nell’isola.
La politica, ha spiegato Díaz-Canel, ha una concezione più ampia, perché comprende le componenti ambientale, economica, sociale e tecnologica, con particolare attenzione allo sviluppo sostenibile. Ha aggiunto che questa visione deve necessariamente essere supportata dall’innovazione.
Il presidente ha auspicato un lavoro che dia seguito a quanto discusso, per formare un primo progetto che possa essere visto nelle istanze necessarie e possa essere trasmesso all’Assemblea Nazionale del Potere Popolare (Parlamento).
Nell’incontro è emerso che per raggiungere questo obiettivo è necessaria la partecipazione della società, il sostegno di molteplici organizzazioni e sistemi imprenditoriali, il coordinamento con i governi territoriali e l’integrazione tra gli esperti delle università cubane.

Ig/mpp

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE