venerdì 17 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba esige una risposta globale più ampia alla tubercolosi

Nazioni Unite, 22 set (Prensa Latina) Le disuguaglianze strutturali dell'attuale ordine economico e del sistema finanziario incidono sulla risposta alla tubercolosi dei paesi in via di sviluppo, ha affermato oggi il ministro cubano della Salute Pubblica, José Ángel Portal.

La risposta richiede di dare priorità non solo ai bisogni sanitari, ma anche da una prospettiva più ampia, ha insistito il ministro a nome del G77 + Cina, durante il secondo incontro ad alto livello sulla lotta contro questa epidemia.

Si tratta di un evento tempestivo poiché la tubercolosi è una malattia prevenibile e curabile, che rappresenta una sfida cruciale per i paesi del Sud, che ne sono colpiti in modo sproporzionato, ha avvertito.

Tuttavia, ha aggiunto Portal, la stagnazione e la battuta d’arresto nel trattamento della tubercolosi incontrano ostacoli come le disuguaglianze strutturali e nel sistema finanziario, insieme alle difficoltà derivate dalla COVID-19.

Allo stesso tempo, il rappresentante cubano ha ricordato l’impatto del bloqueo e delle misure coercitive unilaterali, che incidono direttamente e negativamente sulla salute e sul benessere della sua popolazione.

Il G77 + Cina riaffermano che queste imposizioni contro i paesi membri del blocco non contribuiscono allo sviluppo economico e sociale e ribadiscono l’urgente necessità di eliminarle, ha sottolineato.

A ciò si aggiunge che il finanziamento e l’innovazione per la tubercolosi rappresentano appena la metà dei due miliardi di dollari concordati annualmente nella dichiarazione politica del 2018, ha aggiunto.

Ciò implica un forte impatto sulle capacità del Sud del mondo, ha concluso.

Ig/ebr

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE