mercoledì 6 Dicembre 2023
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA

Il mondo ha bisogno di un’ONU rafforzata, ha affermato il ministro degli esteri venezuelano

Nazioni Unite, 22 set (Prensa Latina) Il Ministro degli Affari Esteri del Venezuela, Yván Gil, ha espresso oggi la necessità di avere un'ONU rivitalizzata e rafforzata, nella quale preservare il suo carattere intergovernativo sia una priorità.

Durante un discorso alla quarta riunione ministeriale del Gruppo di Amici in Difesa della Carta delle Nazioni Unite, a New York, Gil ha affermato che questa organizzazione multilaterale “non è un club di membri con affinità ideologiche”. Ha osservato che si tratta di un’organizzazione intergovernativa in cui “tutti sono uguali e ogni contributo nazionale è essenziale” per raggiungere gli obiettivi che hanno motivato la fondazione dell’organizzazione nel 1945, in particolare il mantenimento della pace e della sicurezza internazionale.

L’alto funzionario ha ritenuto che questi problemi dovrebbero essere una priorità nell’agenda dei paesi membri del gruppo oggi ed ha assicurato che solo attraverso un multilateralismo veramente inclusivo saranno in grado di affrontare le minacce e le sfide che l’umanità si trova ad affrontare.

Ha menzionato la crisi ambientale, energetica, alimentare ed economica, la “riforma tanto attesa” dell’architettura finanziaria internazionale e la necessità di preservare gli equilibri di sicurezza internazionali.

Il Ministro ha sottolineato che il Gruppo di Amici ha oggi un compito storico, essendo chiamato a promuovere progressi concreti nella promozione, nel rafforzamento e nella difesa della Carta delle Nazioni Unite.

Il Gruppo di Amici è stato creato nel 2021 ed è composto da Angola, Algeria, Bielorussia, Bolivia, Cambogia, Cina, Cuba, Eritrea, Palestina, Russia, Guinea Equatoriale, Mali, Nicaragua, Iran, Repubblica Popolare Democratica di Corea, Laos, San Vincent e Grenadine, Siria, Venezuela e Zimbabwe.

Ig/jcd

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE