martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Mostra a Roma mette in risalto l’amicizia tra il popolo italiano e quello cubano

1-3
Roma, 6 ott (Prensa Latina) La mostra della pittrice e scultrice italiana Clara Mallegni sul tema Fratellanza, inaugurata oggi presso l'Ambasciata cubana a Roma, vuole rafforzare attraverso l'arte i solidi legami tra i due paesi, ha sottolineato l'artista.

Mallegni, attuale direttrice del Museo Ugo Guidi 2 (MUG2), con sede nella città di Massa, in Toscana, ha dichiarato a Prensa Latina durante la presentazione della mostra che è un grande onore per lei esporre le sue opere in questa sede diplomatica.
“L’arte è un veicolo perfetto per unire mondi e culture, e il nostro obiettivo è proprio questo”, ha detto.
“So che quando si parla di fratellanza è importante ricordare l’opera dei medici cubani, che nei giorni peggiori della pandemia della COVID-19, nel 2020, hanno prestato il loro aiuto solidale in Italia”.
Il terzo segretario della Missione cubana responsabile della Stampa e della Cultura, Alejandro Betancourt, ha portato ai partecipanti il saluto dell’ambasciatrice della nazione caraibica, Mirta Granda, ed ha sottolineato l’importanza di questa iniziativa, che è un segno dell’amicizia tra entrambe le città.
Il diplomatico ha riconosciuto in particolare l’entusiasmo con cui Mallegni ha accolto l’invito ad esporre il suo lavoro in questo spazio cubano, un’idea nata a metà di quest’anno, in seguito ad una visita fatta al MUG2, dove ha apprezzato il significato dell’opera scultorea “Onda su Onda”.
È un’opera in acciaio inossidabile, legno e resina, emblema della fraternità, simboleggiata da due figure che si sostengono e si sorreggono a vicenda, ispirandosi ad esempi come quello dei medici cubani.
Erano presenti anche funzionari dell’Ambasciata di Cuba, membri della comunità dei cittadini di questo paese residenti in Italia e rappresentanti di gruppi di solidarietà con l’Isola.

Ig/ort

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE