mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

López Obrador conferma il vertice dei presidenti di 12 paesi sull’immigrazione

lopez-obrador-2
Città del Messico, 9 ott (Prensa Latina) Il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, ha confermato per il 22 di questo mese a Palenque un vertice presidenziale di 12 paesi sull'immigrazione, compreso Messico, come paese di transito.

Nella conferenza stampa mattutina nel Palazzo Nazionale dove ha dato l’informazione, ha spiegato che si incontreranno quel giorno nel sud e ha già invitato i capi e i ministri degli Esteri di Ecuador, Colombia, Salvador, Honduras, Belize, Guatemala, Venezuela, Haiti, Cuba, Costa Rica e Panama.
Quasi tutti hanno già confermato la loro presenza e restano solo Gustavo Petro, della Colombia, e Guatemala, a causa della questione elettorale.
Ha detto che questi sono i 12 paesi, incluso Messico come paese ospitante, che sono i più impegnati nella questione migratoria nella regione, alcuni come mittenti e altri come vie di transito, e la verità, ha ammesso, è che l’esodo è cresciuto a dismisura.
Ha annunciato che tratteranno tutto ciò che riguarda la povertà come un accordo di buon vicinato. Sarà un atteggiamento di buon vicinato per il benessere del nostro popolo garantire che con l’aiuto reciproco il problema della migrazione possa essere affrontato.

Ig/lma

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE