martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba celebra 155 anni dall’inizio delle lotte per la sua indipendenza

Cuba-10-Octubre
L'Avana, 10 ott (Prensa Latina) Cuba celebra oggi il 155° anniversario dell'inizio delle lotte per l'emancipazione dalla corona spagnola, evento che segnò i destini della nazione, nel 1868.

La mattina del 10 ottobre di quell’anno, l’avvocato ribelle Carlos Manuel de Céspedes pronunciò nell’oriente dell’isola la dichiarazione d’indipendenza conosciuta come Manifesto della Giunta Rivoluzionaria dell’Isola di Cuba, che comprendeva postulati universali ed avanzati per la epoca.
“Cubano: con il tuo eroismo conto di raggiungere l’indipendenza. Con la tua virtù consolidare la Repubblica. Potete contare sul mio sacrificio”, ha detto il patrizio di Bayamo, considerato il padre della nazione, davanti a circa 500 insorti riuniti nel suo centrale per lo zucchero, La Demajagua.
Ai lavoratori della sua piccola piantagione di zucchero esclamò: “Cittadini, fino a questo momento siete stati i miei schiavi. D’ora in poi sarete liberi come me. Cuba ha bisogno che tutti i suoi figli raggiungano l’indipendenza!”.
La rivolta, sostenuta in altre regioni del paese, costituì un trionfo delle idee indipendentiste contro il fondamentalismo ispanico e le correnti riformiste ed annessioniste dell’epoca, e diede inizio alla lotta armata che sarebbe durata 10 anni.
Il conflitto alla fine non raggiunse i suoi obiettivi emancipatori ma maturò una coscienza nazionale patriottica e, nonostante l’oligarchia schiavista rimase soggetta alla Spagna fino alla fine del XIX secolo, venne definitivamente fondata la nazione cubana.
Seguirono la cosiddetta Piccola Guerra (1879-1880) e la Guerra d’Indipendenza (1895-1898), organizzata da José Martí, la cui vittoria fu frustrata dall’intervento statunitense e dall’instaurazione di una pseudo-repubblica supervisionata dagli Stati Uniti.
Secondo il leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, in un discorso pronunciato nel centenario di questa impresa primordiale, esiste una sola Rivoluzione cubana da quella iniziata da Céspedes fino ai giorni nostri, compresa quella che ha trionfato il 1° gennaio 1959.

Ig/evm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE