venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Denunciano la mancanza di sovranità alimentare in Salvador

San Salvador, 12 ott (Prensa Latina) Salvador manca di sovranità alimentare e la sua produzione agricola è inferiore al fabbisogno per nutrire le famiglie, ha denunciato oggi Lourdes Argueta, della Commissione Politica del Fronte Farabundo Martí.

Citata dal quotidiano Colatino, Argueta ha affermato che a causa di queste carenze del paese, nel solo mese di luglio sono morte 213 persone, soprattutto a causa della malnutrizione.

Ha sottolineato che esiste una grande dipendenza dall’esportazione dei prodotti e ciò è confermato dalla carenza sui mercati dovuta alla chiusura delle frontiere in Guatemala.

Membro della Commissione Politica del Fronte di Liberazione Nazionale Farabundo Martí (FMLN), l’attivista ha sottolineato che il partito andrà avanti nonostante i suoi oppositori e coloro che vogliono vederlo distrutto.

“Molti sono passati per l’FMLN, ma il partito non è entrato in loro, non possiamo arrenderci, è un sentimento ed un’identità, continuate in quel sogno di vedere il Fronte distrutto, non permetteremo a nessun ciarlatano di venire a parlare del FMLN, no c’è un partito nel paese che ha abbia lo stesso appoggio e la stessa storia, e noi lo difenderemo”, ha affermato.

In risposta alle dichiarazioni dell’ex presidente Mauricio Funes, che affermava che l’opposizione, compreso l’FMLN, non ha una strategia elettorale ed ancor meno un piano di vittoria, Argueta ha dichiarato che Funes non è mai stato membro del Fronte, ma solo un alleato, non rispettava il partito e ne sconfessava i leader.

In un’altra parte delle sue dichiarazioni, Argueta ha sottolineato che attualmente esiste un abuso di potere, che si sta naturalizzando con l’obiettivo di mantenere il Regime di Eccezione che ha potuto dare qualche risultato in passato, ma non è necessario continuare ad estenderlo.

Secondo l’attivista ed avvocata salvadoregna, “l’abuso di potere, la mancanza di rispetto dei diritti umani, l’intolleranza e la violenza politica sono esercitati dalle istituzioni statali”.

Ig/lb

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE