martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

López Obrador denuncia che negli Stati Uniti cercano di trarre profitto dal bloqueo contro Cuba

3-7
Città del Messico, 13 ott (Prensa Latina) Il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, ha ribadito oggi che gli Stati Uniti cercano profitto dal criminale bloqueo economico, commerciale e finanziario contro Cuba.

Nella sua conferenza stampa mattutina nel Palazzo Nazionale, quando gli hanno fatto una domanda, ha insistito sul caso bloqueo contro Cuba e sulle sanzioni contro Venezuela.
Parlando del caso venezuelano, lo ha paragonato a quello cubano ed ha detto che in quest’ultimo paese il bloqueo è stato promosso da coloro che hanno ottenuto molti benefici economici e politici in 60 anni negli Stati Uniti ed inoltre ci sono legislatori che lo promuovono per mantenere la propria posizione ed essere rieletti.
Ma il bloqueo non risolve nulla, l’unica cosa che fa è danneggiare le persone, farle soffrire perché questo è disumano e nessuno ha il diritto di danneggiare un altro popolo, ha sottolineato.
La speranza è che le cose cambino e si risolvano senza l’applicazione di sanzioni o l’uso della forza o della violenza, senza colpire le persone, ha aggiunto.
In altre parole, ha chiarito, non ci sono pretesti per sanzioni ingiuste da parte di paesi stranieri poiché non è solo una questione politica poiché quando un paese viene sanzionato, oltre ad essere un atto interventista, colpisce praticamente solo il suo popolo.
“Chi viene danneggiato da una sanzione nazionale, da un bloqueo? Beh, il popolo, nessun altro”, ha concluso.

Ig/lma

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE