martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba celebra l’anniversario della Biblioteca Nazionale José Martí

Biblioteca-Nac.Jose-Marti
L'Avana, 18 ott (Prensa Latina) Lettori e bibliotecari di Cuba celebrano oggi il 122° anniversario della fondazione della Biblioteca Nazionale José Martí (BNCJM), che, con sede in questa capitale, assume funzioni direttrici sulle altre istituzioni del paese.

Intellettuali provenienti dall’isola caraibica, allora difensori della ricca e colta tradizione dell’amore per la lettura, promossero l’idea di istituire la biblioteca, il 18 ottobre 1901, destinata alla cura e alla conservazione del libro e la creazione e il funzionamento delle librerie.
Secondo il sito digitale BNCJM, in una piccola navata del Castillo de la Fuerza, senza libri, scaffali e bibliotecario, quel giorno si insediò il suo primo direttore, l’eminente intellettuale Domingo Figarola Caneda (1852-1926).
Il 21 febbraio 1958 ebbe luogo la cerimonia di inaugurazione del monumentale e bellissimo edificio, dove si trova adesso. Nell’occasione, Fernando Ortiz ha dichiarato: “Fino a pochi giorni fa, la Biblioteca Nazionale si trovava nel Castillo de la Fuerza, che Spagna costruì nel XVI secolo per difendere il suo dominio dai pirati provenienti dall’estero”.
“Speriamo oggi che questo edificio della Biblioteca Martí sia un nuovo Castello di Forza da cui la nazione cubana potrà difendere la sua civiltà, la sua Repubblica e la sua libertà contro i suoi nemici di ogni genere”.
Attualmente la BNCJM è riconosciuta come un’istituzione che preserva il patrimonio bibliografico nazionale, dirige il Sistema Bibliotecario Pubblico Nazionale e propone politiche bibliotecarie.

Ig/lld

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE