mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Le manifestazioni arrivano a Città del Guatemala in difesa della democrazia

Guatemala-Marcha-de-las-Flores
Città del Guatemala, 18 ott (Prensa Latina) Una mobilitazione pacifica di venditori di 42 mercati di questa capitale si è riunita oggi in Plaza de la Constitución (di fronte alla sede del Governo) in difesa della democrazia del Guatemala.

I partecipanti si sono uniti alla continua richiesta di dimissioni della procuratrice generale Consuelo Porras e di molti dei suoi funzionari, per aver agito illegalmente, contro le elezioni ed il partito vincitore Movimiento Semilla.
Centinaia di persone (rappresentanti di quartieri, studenti e residenti) hanno organizzato manifestazioni che hanno percorso diverse parti della città con lo stesso scopo.
Sui manifesti hanno affermato che “Se il Pubblico Ministero (MP) non protegge la Costituzione, lo farà il popolo”, “Finché non si dimetterà” o “La lotta continua per un paese migliore”.
Una carovana di 25 autobus pieni di abitanti di diverse comunità del dipartimento di Alta Verapaz e del comune di Ixcán, Quiché, è arrivata per accompagnare il sit-in presso la sede dell’entità investigativa. Per 17 giorni, le autorità indigene di diverse organizzazioni ancestrali sono rimaste in quel luogo, giorno e notte, in segno di disaccordo con le azioni compiute.
Il presidente eletto della nazione, Bernardo Arévalo, ha accusato Consuelo Porras, il direttore della Procura Speciale contro la corruzione, Rafael Curruchiche, ed il giudice Fredy Orellana di aver promosso un golpe di stato per impedire la sua ascesa al potere, previsto per il 14 gennaio 2024.

Ig/znc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE