giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidente di Cuba sottolinea il significato dell’inno di Bayamo

L'Avana, 20 ott (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha sottolineato oggi il significato dell'intonazione per la prima volta, 155 anni fa, dell'inno di Bayamo, emerso nel calore della battaglia per l'indipendenza dalla Spagna e diventato l'inno nazionale.

Attraverso la rete sociale Twitter, il capo dello Stato ha ricordato un pensiero del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, in cui affermava che l’interpretazione dell’inno patriottico, il 20 ottobre 1868, coincise con l’atto delle armi con cui la Rivoluzione ottenne la prima e più importante vittoria militare sul colonialismo spagnolo.

La capitolazione di Bayamo e l’ingresso vittorioso in città delle truppe del patriota Carlos Manuel Céspedes, rappresentano il culmine dell’atto di ribellione iniziato il 10 ottobre al centrale di canna da zucchero “La Demajagua”, che segnò una svolta nella storia del paese ed ha dato vita alla nazione cubana, rifletteva Fidel Castro nel 2004.

In commemorazione dell’evento, Cuba celebra la Giornata Nazionale della Cultura, nell’ambito di una giornata iniziata lo scorso 10 ottobre, che quest’anno si estenderà simbolicamente fino al 28, data del 75° anniversario del Balletto Nazionale di Cuba.

L’Inno Bayamo, Inno Nazionale di Cuba, è stato composto dal rivoluzionario e poeta bayamese Pedro Felipe Figueredo y Cisneros (1818-1870), meglio conosciuto come Perucho Figueredo, ed esorta alla lotta per la libertà come obiettivo supremo da raggiungere anche pagando un prezzo molto alto, come quello della vita.

Ig/evm

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE