mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Domani presidentessa peruviana de facto inizierà una visita negli Stati Uniti

Lima, 31 ott (Prensa Latina) La presidentessa de facto peruviana, Dina Boluarte, sta preparando oggi le valigie per un controverso viaggio negli Stati Uniti, mentre risuonano dure critiche alla sua partenza dal paese, registrate nel dibattito al Congresso.

Un legislatore che, paradossalmente, votò a favore del permesso, la definì frivola e “principiante volatrice”, considerando di nessuna importanza e senza utilità le sue precedenti spedizioni in Brasile, negli Stati Uniti, in Vaticano, in Italia ed in Germania.
La presidentessa de facto ha però sostenuto che i suoi viaggi non sono passeggiate ma piuttosto giornate faticose di intenso lavoro alla ricerca, tra gli altri obiettivi, di investimenti esteri per Perù, ma le critiche persistono e soprattutto chiedono che lei resti e affronti la crisi economica, sociale, politica e di sicurezza che colpisce i peruviani.
“Non si può fare un viaggio quando il paese è totalmente insicuro, quando la riattivazione economica non è stata raggiunta”, ha affermato il deputato di centrodestra, Edwin Martínez.
“Boluarte non dovrebbe viaggiare”, ha aggiunto, “fino a quando le ferite sociali generate dal cambio di governo non si saranno rimarginate”, alludendo ai 50 morti ed alle centinaia di feriti registrati durante le proteste contro l’ascesa alla presidenza di Boluarte come successore di l’uomo imprigionato Pedro Castillo, nel dicembre del 2022.
Il viaggio è stato autorizzato ieri, all’indomani di un nuovo sondaggio privato condotto dall’Istituto di Studi Peruviani (IEP), che ha evidenziato un aumento della disapprovazione dei cittadini nei confronti di Boluarte, dall’82 all’84%, che presumibilmente ha tra le sue ragioni l’impatto negativo dei suoi viaggi all’estero.
La presidentessa de facto peruviana è stata convocata, come altri 11 governanti, al cosiddetto vertice inaugurale dei leader dell’Alleanza delle Americhe per la Prosperità Economica (APEP), un nuovo blocco promosso da Washington sotto la sua egemonia.

Ig/mrs

#usa #perù #viaggio all’estero #Dina Boluarte

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE