venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Frente Amplio segnala cambiamenti di governo a causa degli scandali in Uruguay

Fernando-Pereira
Montevideo, 6 nov (Prensa Latina) Nel governo uruguaiano, quasi il 60% degli incarichi di ministri e sottosegretari sono stati interrotti a causa di scandali, ha affermato il presidente del partito all’opposizione, Frente Amplio, Fernando Pereira.

“L’attuale crisi politica e di governo è così grande che in un solo giorno ci sono stati cambiamenti in quattro ministeri”, ha detto riferendosi alle dimissioni e alle sostituzioni decise dal presidente Luis Lacalle Pou a causa del cosiddetto “caso Marset”.
Si tratta di un complotto che riguarda la concessione di un passaporto al narcotrafficante uruguaiano Sebastián Marset nel 2021, quando è stato incarcerato a Dubai per falsa documentazione.
La settimana scorsa, l’ex vicecancelliere Carolina Ache ha consegnato alla Procura prove che implicano alti funzionari governativi nello scopo di nascondere informazioni sulla questione.
Ciò ha causato le dimissioni del ministro degli Esteri, Francisco Bustillo, del ministro degli Interni, Luis Alberto Heber; del vice capo dell’Interno, Guillermo Maciel, e del consigliere presidenziale Roberto Lafluf, tutte accettate da Lacalle Pou.
Fernando Pereira ha commentato: “il presidente è convinto di aver voltato pagina, ma la pagina è appena iniziata”.

Ig/ool

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE