venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba ratifica l’impegno per l’educazione inclusiva all’UNESCO

Captura-14
Parigi, 7 nov (Prensa Latina) Cuba ha ratificato oggi all'UNESCO, per voce della Ministra dell'Educazione, Naima Ariatne Trujillo, l'impegno per la materializzazione globale dell'obiettivo dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile legato all'educazione inclusiva.

La dirigente della delegazione cubana alla 42ª Conferenza Generale dell’Organizzazione, forum inaugurato questa mattina a Parigi, è stata ricevuta nella sede dell’entità multilaterale dalla vice direttrice generale dell’Educazione, Stefania Giannini, in un incontro che ha consolidato i rapporti bilaterali.
Il quarto obiettivo dell’Agenda, adottata dalle Nazioni Unite nel 2015, mira a garantire un’istruzione inclusiva, equa e di qualità ed a promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti, un obiettivo che l’isola considera prioritario ed i suoi risultati e la sua solidarietà sono riconosciuti a livello mondiale.
Trujillo e Giannini hanno concordato sull’importanza della cooperazione internazionale per raggiungere l’ambizioso obiettivo.
In precedenza, nel dialogo con Prensa Latina, la Ministra dell’Educazione aveva espresso le sue aspettative che la 42ª Conferenza Generale dell’UNESCO, in programma fino al 22 novembre, contribuirà alla pace nei settori dell’organizzazione, che sono l’educazione, la scienza, la cultura e la comunicazione.

Ig/wmr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE