giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba rinnova la richiesta di pace per Palestina

L'Avana, 8 nov (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi la richiesta di porre fine al genocidio dello stato sionista d'Israele contro la popolazione palestinese.

Il capo dello Stato ha pubblicato sul suo profilo della rete sociale Twitter una frase pronunciata 40 anni fa dal leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, nel suo discorso durante la VII Conferenza del Vertice del Movimento dei Paesi Non Allineati, nel Palazzo della Cultura, a Nuova Delhi, in India, 7 marzo 1983:
“La causa palestinese non è mai sembrata così giusta come nel contrasto con la ripugnante brutalità dei suoi avversari”. “L’umanità non dimenticherà né l’eroismo degli attaccati né le barbarie degli aggressori”, ha sentenziato.
Secondo organizzazioni non governative palestinesi, dallo scorso 7 ottobre, nella Striscia di Gaza sono morti più di 10.000 palestinesi, tra cui più di quattromila minorenni, a causa dei bombardamenti indiscriminati degli aerei dello stato ebraico contro la popolazione civile.
Tutti gli sforzi compiuti dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per fermare l’aggressione e cercare una soluzione negoziata al conflitto israelo-palestinese hanno ricevuto il veto degli Stati Uniti, il principale alleato del regime israeliano.

Ig/evm

#cuba #richiesta di pace #palestina #Miguel Díaz-Canel #Fidel Castro #israele #crimini di guerra

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE