martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Colombia appoggia la denuncia dell’Algeria contro Netanyahu per crimini di guerra

Bogotà, 9 nov (Prensa Latina) Colombia ha confermato oggi che appoggerà la denuncia presentata dall'Algeria presso la Corte Penale Internazionale per crimini di guerra contro Benjamin Netanyahu alla luce del massacro di bambini e civili palestinesi da lui diretto.

Per questo motivo, “il Ministro degli Esteri della Colombia (Álvaro Leyva Durán) incontrerà domani il procuratore della Corte Penale Internazionale (CPI)”, ha sottolineato la presidenza in una dichiarazione pubblica.
Algeria ha presentato giovedì, presso la sede della CPI a L’Aia, un’azione legale collettiva contro il presidente israeliano per i suoi crimini di guerra a Gaza, ha riferito l’avvocato algerino, Abdelmadjid Marari.
La petizione, preparata da giuristi e attivisti della società civile, è lunga decine di pagine e documenta tutte le trasgressioni commesse dalle forze israeliane nella Palestina occupata, in particolare i crimini di genocidio.
Dallo scorso 7 ottobre, quando il conflitto si è intensificato, quasi 11.000 persone sono morte nella Palestina occupata, secondo i dati del Ministero della Sanità di Gaza.
I bambini della Striscia di Gaza, che non vengono uccisi dalle bombe israeliane, rischiano di morire di fame, malattie e disidratazione, ha denunciato oggi Alexandra Saieh, della ONG “Save the Children”.

Ig/otf

 

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE