sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Morena esclude che le candidature stanno dividendo il partito messicano

Città del Messico, 9 nov (Prensa Latina) Il presidente del partito messicano Morena, Mario Delgado, ha dichiarato oggi che la risoluzione sulle candidature ai governi di nove stati non dividerà il partito e nessuno nemmeno lascerà il partito.

Di fronte alla risoluzione della corte elettorale sulla parità di genere nelle elezioni del prossimo anno, Delgado ha affermato che i candidati del suo partito sono uomini e donne nominati per principi, non per posizioni.
In una conferenza stampa nella quale era accompagnato da buona parte dei banchi del Senato, molti dei quali candidati come governatori, ha aggiunto che nessuno sarà lasciato fuori.
Ha riferito che i candidati che devono lasciare la carica ad una donna, per ragioni di genere, possono scegliere di candidarsi alla carica di senatore. In una prospettiva a lungo termine abbiamo bisogno di tutti, ha affermato.
Interrogato sul caso specifico dell’ex ministro degli Esteri, Marcelo Ebrard, che ha formato il suo gruppo in Morena e la tendenza è a dividere il partito, il leader ha commentato di riconoscere “il suo contributo” ed ha espresso fiducia sul fatto che continuerà a lavorare a favore del movimento di trasformazione”, ma non ha aggiunto altro.
La Camera Superiore del Tribunale Elettorale del Potere Giudiziario della Federazione ha votato un progetto in base al quale si ordina ai partiti politici di nominare almeno quattro donne e quattro uomini, in otto delle nove nomine a governatori per l’anno prossimo.

Ig/lma

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE