lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba appoggia presso l’UNESCO la riduzione del divario digitale

Parigi, 13 nov (Prensa Latina) Il Primo Vice Ministro delle Comunicazioni di Cuba, Wilfredo González, ha appoggiato oggi presso l'UNESCO l'impegno per ridurre il divario digitale nell'accesso alle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (TIC).

González partecipa, nell’ambito della 42ª Conferenza Generale dell’entità multilaterale, alla commissione del forum che affronta i temi dell’informazione e della comunicazione, scenario nel quale ha ribadito la volontà dell’isola di promuovere l’inclusione nel settore.
Nel dialogo con Prensa Latina nella capitale, il vice ministro ha ricordato che i paesi del Sud sono i più colpiti dalle disuguaglianze esistenti nel mondo, che incidono sullo sviluppo socioeconomico.
Cogliamo l’occasione del nostro intervento per sottolineare la piena validità di quanto concordato quasi due decenni fa a Ginevra, nella prima fase del Vertice Mondiale sulla Società dell’Informazione, ha dichiarato.
Successivamente, la comunità internazionale ha deciso di eliminare il divario nell’accesso alle TIC e di sviluppare piani per ridurre tale disuguaglianza.
A questo proposito – ha aggiunto il rappresentante cubano – condividiamo i risultati dell’incontro di settembre a L’Avana dei capi di stato e di governo del Gruppo dei 77+ Cina, un blocco di 134 paesi in cui si trova Cuba, che ricopre attualmente la presidenza pro tempore.
La dichiarazione finale di questo forum confermava l’impegno dei suoi membri per la materializzazione degli obiettivi fissati 20 anni fa al Summit Mondiale sulla Società dell’Informazione.

Ig/wmr

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE