venerdì 24 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bernardo Arévalo definisce false le nuove azioni del deputato in Guatemala

Città del Guatemala, 16 nov (Prensa Latina) Il presidente eletto del Guatemala, Bernardo Arévalo, ha definito oggi spurie e inaccettabili le ultime azioni del Pubblico Ministero (MP) contro i membri del suo partito Movimiento Semilla.

Attraverso il suo profilo sulla rete sociale Twitter, il presidente, che ha vinto le ultime elezioni nel paese, ha chiesto il rispetto della sicurezza e dell’integrità di Marcela Blanco e di qualsiasi altro membro della forza politica sottoposto a questi abusi.
“Adotteremo le misure necessarie per proteggerli e sostenerli”, ha sottolineato l’attuale deputato, riferendosi all’arresto, questa mattina dell’ex candidata alla Procura della Repubblica, per i reati contro il patrimonio culturale della Nazione.
“Popolo del Guatemala, questo va contro la cittadinanza. Sono un cittadino, sono un popolo e mi stanno facendo questo per aver parlato contro la corruzione. Chiedo il vostro sostegno pieno”, ha detto Blanco in un video registrato pochi istanti prima della sua cattura.
Il dipartimento di MP, come riportato, sta effettuando 31 procedure di perquisizione, ispezione e retate in seguito ad un’indagine in corso, per la quale stanno cercando di effettuare 27 arresti.

Ig/znc

#Bernardo Arévalo #procuratore generale #guatemala #arresti arbitrari #Marcela Blanco #Movimiento Semilla

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE