venerdì 17 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba risalta l’importanza della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia

L'Avana, 20 nov (Prensa Latina) Il presidente dell'Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba (ANPP-Parlamento), Esteban Lazo, ha sottolineato oggi l'importanza della Convenzione sui Diritti del Bambino in occasione della commemorazione oggi del 34° anniversario di questa ricorrenza.

Il capo del Parlamento cubano ha ricordato che l’isola caraibica ha ratificato questo strumento nel 1991 ed ha elaborato politiche nazionali integrandone i postulati.
La data, istituita anche come Giornata Mondiale dell’Infanzia, è stata celebrata oggi con un’attività “emotiva” nel Campidoglio Nazionale, sede della legislatura cubana, chiamata “dipinta di blu”, ha riferito l’ANPP sul suo account di Twitter.
I partecipanti alla riunione nel distretto parlamentare hanno denunciato il genocidio israeliano contro i palestinesi che “ha messo a tacere le voci” di circa cinquemila bambini palestinesi con la complicità del governo degli Stati Uniti, hanno detto i deputati.
Allo stesso modo, è stata evidenziata la realtà della maggiore delle Antille che privilegia il rispetto e l’attenzione alle prerogative dell’infanzia, sancite nella Costituzione della Repubblica e nel Codice delle Famiglie.
La Convenzione sui Diritti dell’Infanzia è il trattato internazionale più ratificato dai paesi che compongono le Nazioni Unite (ONU) e prevede che ogni bambino cresca in un ambiente di felicità, amore, comprensione ed uguaglianza, e che siano rispettati i suoi diritti alla vita, alla salute ed all’istruzione.

Ig/lld

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE