mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Gioventù cubana convoca questo giovedì ad una manifestazione in difesa della Palestina

L'Avana, 21 nov (Prensa Latina) Diverse organizzazioni giovanili di Cuba parteciperanno ad una manifestazione in difesa della causa del popolo palestinese, vittima di più di 70 anni di occupazione e di atti di genocidio da parte di Israele, hanno riferito oggi i media.

Secondo il quotidiano Juventud Rebelde, l’Unione dei Giovani Comunisti (UJC) ha invitato “i giovani e tutto il popolo della capitale dell’isola caraibica a riempire di solidarietà e di forza umanitaria” calle G, nel quartiere di Plaza de la Revolución, nella capitale.
L’evento è previsto per questo giovedì 23 novembre all’una del pomeriggio, guidato dall’UJC, dalla Federazione degli Studenti Universitari (FEU), dalla Federazione degli Studenti dell’Istruzione Secondaria (FEEM), insieme ad altre organizzazioni della società civile cubana e della popolazione della capitale, afferma il giornale.
Il quotidiano cita tra gli scopi della manifestazione, la denuncia degli oltre 70 anni di sottomissione del popolo palestinese ad “un’usurpazione dantesca, e la fine dell’impunità con cui il governo israeliano lancia come una bestia la sua macchina da guerra selvaggia contro questa nazione araba”.
Gli organizzatori della manifestazione lanciano un appello affinché sia ripudiato il genocidio commesso dall’esercito sionista nella Striscia di Gaza ed in Cisgiordania dallo scorso 7 ottobre, che è costato la vita a più di 13mila persone, tra cui circa cinquemila bambini.
Nell’appello si specifica che il percorso inizierà all’incrocio delle arterie G e Malecón e culminerà a La Piragua nel già citato quartiere della capitale cubana.
“È una manifestazione per la pace, per i bambini e per la vita. Non è questo il momento del silenzio complice, né di posizioni tiepide, quando migliaia di bambini e le loro famiglie soccombono in un massacro che sembra non avere fine”, ha concluso l’UJC.

Ig/lld

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE