giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Daniel Noboa ha prestato giuramento ed è il nuovo presidente dell’Ecuador

noboa2
Quito, 23 nov (Prensa Latina) Daniel Noboa ha prestato giuramento oggi ed è diventato presidente dell'Ecuador fino al 2025, compito che ha definito "duro e difficile".

Il nuovo presidente ha ricevuto dal capo dell’Assemblea Nazionale (Parlamento), Henry Kronfle, la fascia presidenziale con la scritta “il mio potere nella Costituzione”.
Durante la cerimonia, tenutasi presso la sede legislativa, il Ministro degli Affari Esteri e della Mobilità Umana ha consegnato al presidente la decorazione del Gran Collare dell’Ordine Nazionale al Merito, la più alta onorificenza dello stato ecuadoriano.
Dopo l’uscita dall’assemblea plenaria dell’ormai ex presidente Guillermo Lasso – tra le grida di “Fuori Lasso, fuori!” -, Noboa ha firmato il decreto presidenziale con cui assumeva la carica di capo dello stato.
Nel suo primo discorso da presidente, durato meno di 10 minuti, ha insistito sul fatto che come giovane darà una visione rinnovata alla sua amministrazione, che avrà un gabinetto diversificato.
“Non abbiamo mai avuto così tante donne e giovani e questo mix è ciò di cui il paese ha bisogno per crescere”, ha detto.
Ha ricordato che quando si è candidato alle recenti elezioni straordinarie, pochi scommettevano su di lui ed ha sottolineato che i risultati del processo elettorale si spiegano come un bisogno di cambiamento ed un’urgenza, “a cui i giovani devono rispondere con audacia”.
Non possiamo continuare a ripetere le strategie del passato aspettandoci un risultato diverso, per questo i cittadini hanno votato per un nuovo Ecuador, ha affermato nel suo discorso, ritenendo che coloro che vedono la politica come qualcosa di estremo e di vendetta non hanno nessuna possibilità di successo.
Il compito è duro e difficile, i giorni sono pochi, diamoci da fare e mettiamoci al lavoro, ha concluso Noboa.

Ig/avr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE