sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba ricorda la Rivolta Armata del 30 novembre 1956

30-noviembre-2
Santiago di Cuba, 30 nov (Prensa Latina) Il popolo cubano ha ricordato oggi l'Insurrezione Armata del 30 novembre 1956, un'azione del Movimento 26 Luglio per appoggiare lo sbarco dello yacht Granma sulla costa sudorientale del paese.

Secondo la tradizione locale, un gruppo di studenti ha rievocato simbolicamente la presa del commissariato della Polizia Nazionale nella Loma dell’Intendente e della Polizia Marittima dell’Alameda Michelsom, gli eventi più importanti compiuti dai giovani del Movimento 26 Luglio 67 anni fa.
È stato reso omaggio anche a Tony Alomá, Otro Parellada e Pepito Rey, martiri dell’azione, con il deposito di offerte floreali presso il monumento eretto in loro memoria all’incrocio tra la Loma dell’Intendente e Calle Padre Pico, nel centro storico di Santiago di Cuba.
Le offerte floreali sono state inviate dal Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, dal Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel; Esteban Lazo, presidente dell’Assemblea Nazionale (parlamento) e del Consiglio di Stato; a nome del Popolo di Cuba e dei parenti dei caduti.
Durante l’omaggio sono emerse la figura e l’opera di Frank País García, un giovane di Santiago che ha organizzato l’Insurrezione Armata del 30 novembre in qualità di capo dell’Azione e Sabotaggio del Movimento del 26 luglio.

Ig/yvg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE