mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

In Cile ricordano il coinvolgimento di Henry Kissinger nel golpe di stato

Henry-Kissinger-1
Santiago del Cile, 30 nov (Prensa Latina) La morte dell'ex segretario di stato statunitense, Henry Kissinger, ha provocato numerose reazioni oggi in Cile, dove è accusato di essere il mandante del golpe di stato del 1973, che fece precipitare il paese in uno dei periodi più bui della sua storia.

Il “Diario Universidad de Chile” ricorda che Kissinger partecipò all’instaurazione di diversi regimi in America Latina, come quello di Augusto Pinochet (1973-1990), della dittatura in Argentina e dell’Operazione Condor.
“A 100 anni muore il mandante del golpe di stato in Cile, Henry Kissinger”, è il titolo di un articolo pubblicato sul sito di questo mezzo.
Nel frattempo, il quotidiano El Mostrador sottolinea che l’ex segretario di stato statunitense era “il controverso premio Nobel per la pace che ha sostenuto la guerra sporca in America Latina”.
Questo mass media ricorda che Kissinger contattò Pinochet nel 1976 e gli disse: “Hai reso un grande servizio all’Occidente rovesciando Salvador Allende”.
L’accademico e statista statunitense è morto ieri nella sua residenza nel Connecticut.
“È morto un uomo la cui genialità storica non è mai riuscita a nascondere la sua profonda miseria morale”, ha scritto l’ambasciatore cileno a Washington, Juan Gabriel Valdés, sul suo account di Twitter.

Ig/car

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE