venerdì 17 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Saharawi ricordano e non dimenticheranno mai l’aiuto di Cuba, dice l’ambasciatore

Omar-Bulsan-768x511
L'Avana, 5 dic (Prensa Latina) Il mio popolo ricorderà sempre l'aiuto di Cuba, ha detto l'ambasciatore della Repubblica Araba Democratica Saharawi (RADS) a Cuba, Omar al Bulsan, al presidente dell'Unione dei Giornalisti di Cuba (UPEC), Ricardo Ronquillo.

Il diplomatico ha espresso al suo interlocutore i forti legami di amicizia che uniscono i due paesi, testimoniati dalle centinaia di giovani che hanno studiato a Cuba e che oggi svolgono funzioni governative e di vario genere nel paese nordafricano.
Ha anche presentato un’ampia prospettiva dello stato della lotta sahrawi per espellere gli occupanti marocchini e delle manovre utilizzate per presentare come una marcia di massa quello che in realtà è stato un montaggio per mascherare l’invasione militare.
Ha sottolineato in questo senso che la RADS ed il Fronte Polisario hanno aspettato pazientemente che si svolgesse il referendum per conoscere la volontà del popolo saharawi, ma visti i ritardi e le manovre hanno scelto di riprendere la lotta armata contro le truppe di occupazione.
Da parte sua, Ronquillo ha accennato all’importanza di utilizzare tutti i mezzi dell’informatica per contrastare le campagne di distorsione della lotta dei Saharawi e di quella dei cubani per sconfiggere il bloqueo commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti.
Il diplomatico saharawi era accompagnato dal primo segretario della sua legazione, Mohamed Amin Mulay e Ronquillo da Francisco Rodríguez, vicepresidente dell’UPEC.

Ig/msl

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE